Il consiglio della settimana

Consigli che vi accompagnano durante l'anno per conoscere ogni aspetto delle diete dedicate ai cani.

share

Posso scegliere un alimento commerciale o una dieta casalinga che contengano le patate? Ecco una domanda interessante da porsi, infatti le patate sono dei tuberi ricchi di amido, quindi sono ricche di carboidrati e, sebbene i cani possano mangiarli, non sono un alimento essenziale per loro. Tuttavia negli alimenti secchi commerciali è necessaria una quota minima perché le crocchette siano ben formate (circa 30%) e nelle diete casalinghe una quota minore aiuta a fornire energia (70%  -65% proteine animali, 20% - 15% carboidrati e 10% verdure e frutta).

share

Che praticità le crocchette, ma che fatica scegliere quelle più adatte ai nostri cani. Una ha tanti carboidrati, l’altra contiene una carne alla quale il mio amico a quattro zampe è allergico, quella che mi hanno consigliato in negozio non si trova. In realtà voi riuscite a sentire il profumo degli ingredienti? Io no, per questo quando ho conosciuto Alessandro e la sua azienda artigianale Area Dog (www.area-dog.it) ho pensato subito di consigliarvi i suoi prodotti.

share

Davvero possiamo aggiungere un poco di prezzemolo al pasto del nostro cane? Certamente, il suo sapore delizioso è ben noto a tutti, ma le sue proprietà di mantenimento del benessere in generale e di aiuto durante la guarigione da una malattia lo sono meno. Il prezzemolo è una spezia o erba aromatica con una concentrazione di nutrienti molto interessante e si trova facilmente tutto l’anno nei negozi di frutta e verdura.

share

Il salmone è un pesce grasso, ricco di omega 3 e di ottime proteine per i nostri cani. Potete prepararvi un trancio di salmone alla griglia e riservarne una parte per il vostro amico a quattro zampe. Secondi solo alle proteine, i grassi sono un nutriente fondamentale e richiestissimo dall’organismo del cane, forniscono energia, cooperano alle funzioni cellulari, aiutano ad assimilare le vitamine liposolubili, A, D, E e K. Inoltre, i grassi sono tra i precursori degli ormoni e hanno un impatto non trascurabile sulle infiammazioni.

share

Cosa non faremmo per allungare la vita dei nostri cani e mantenerli nella migliore condizione di salute? Il desiderio di aumentare il loro benessere può farci cadere in errore, molte sostanze proposte sul mercato per migliorare il benessere dei cani attraverso l’alimentazione sono definite supplemento naturale o supplemento a base di erbe, inducendoci a credere che non abbaino alcun effetto collaterale o danno per il nostro cane.

share

Arriva la primavera e ho pensato di suggerirvi le erbe aromatiche che possono aiutare i nostri cani a stare bene. Le erbe aromatiche sono piante che contengono antiossidanti, vitamine, flavonidi, proteine e polisaccaridi che stimolano in vario modo l’organismo nostro e dei nostri cani. In questo articolo vi propongo di pensare ad un piccolo giardino di erbe aromatiche, per aumentare il benessere del vostro cane, che potrete facilmente coltivarle in vaso, su un davanzale esposto al sole della mattina, per cominciare, o su un piccolo balcone o in un’aiuola del vostro giardino.

Pagine