Il consiglio della settimana

Consigli che vi accompagnano durante l'anno per conoscere ogni aspetto delle diete dedicate ai cani.

share

E’ iniziata la stagione dei forasacchi, questa erba selvatica, il suo nome corretto è coda di volpe, si trova nei campi, lungo i marciapiedi, nelle aiuole pubbliche e anche nel vostro giardino. Perché preoccuparci? Non sembra una pianta pericolosa, è molto simile al frumento o all’orzo coltivati nei campi, tuttavia se accarezziamo la spiga al contrario proveremo una sensazione di abrasione. Ogni singolo componente della spiga è ricoperto di microscopici uncini che si attaccano ad ogni cosa che li tocca, dal pelo, al collare, alle nostre scarpe da passeggiata, ai vestiti stessi.

share

In Italia 7 milioni di cani fanno parte delle nostre famiglie e di questi il 77% mangia crocchette o umido prodotti dall’industria. Un numero in aumento, non solo perché i medici veterinari  consigliano questi alimenti, ma anche  perché di più semplice uso rispetto all’alimentazione casalinga. Sempre più aziende di dimensioni medie offrono prodotti di qualità, non più mais e sottoprodotti, ma ingredienti e materie prime pensati per aumentare il benessere dei nostri amici a quattro zampe.

share

Quale influenza ha l’igiene orale dei nostri cani sul loro stato di salute? Molta, infatti una dentatura sana permetterà al vostro amico a quattro zampe di masticare bene, digerire meglio, non affaticare reni e fegato. La pulizia dei denti o detartrasi, presso il medico veterinario di vostra fiducia, dovrebbe essere un intervento da eseguire solo in caso di necessità, cerchiamo dunque di aiutare il nostro cane.

share

La Primavera è una stagione magnifica, le giornate si allungano e la temperatura aumenta, permettendoci di vestire leggeri. Possiamo progettare delle gite con attraenti camminate in collina, in montagna o sulla spiaggia. Ma, alcuni di noi dovranno confrontarsi con le allergie da polline, con la mancanza di attività durante l’inverno, i muscoli non allenati, magari del peso extra. Lo stesso accade per i nostri cani, dobbiamo quindi pensare a quali rischi possiamo involontariamente sottoporli presi dall’entusiasmo della bella stagione.

share

Le proteine animali devono essere la fonte unica o principale della dieta dei nostri cani. Seguire questo comandamento ci garantirà di mantenere sano e attivo il nostro amico a quattro zampe e di veder rifiorire i cani senior.  La crescita di consenso rispetto ad un’elevata percentuale di carne, nella dieta dei nostri amici a quattro zampe, ha iniziato a preoccupare una parte dell’industria che produce il cibo secco per cani.

share

Cosa sono i probiotici? Sono gruppi di batteri benefici per l’intestino, che aiutano a mantenere in salute questo organo, favorendo la flora microbica intestinale residente e, contemporaneamente, a contrastare i microrganismi opportunisti e quelli potenzialmente dannosi.  L’intestino è il più grande organo del corpo che partecipa alla difesa immunitaria e quello dei  nostri cani è progettato dalla natura per sostenere una carica batterica elevatissima, composta anche da batteri che svilupperebbero gravi infezioni, se presenti in alter parti del corpo.

Pagine