condividi:

Le proteine del pesce sono ottime per i nostri cani

Le proteine per i nostri cani sono importanti, abbiamo parlato spesso di quali carni preferire, in questo scampolo di estate desidero consigliarvi di provare il pesce. Possiamo semplificare distinguendo in pesce bianco e pesce azzurro, il pesce bianco, merluzzo e nasello per esempio, è molto digeribile e leggero se ben cucinato, può far parte di una dieta casalinga e anche essere aggiunto ad un alimento commerciale come le crocchette, per renderle più appetitose. Ricordatevi sempre di togliere almeno 10 grammi di crocchette dal pasto a cui aggiungerete 20-50 grammi di pesce bianco. Il pesce azzurro, sgombri e sardine, è ricco di omega-3 utilissimi all’organismo dei nostri amici a quattro zampe (e anche al nostro), piace molto a quasi tutti i cani, seguite gli stessi accorgimenti del pesce bianco, per aggiungerlo alla dieta.

Immagino che la prima domanda che molti di voi si saranno posti è “..i cani possono mangiare il pesce?” Si, certamente, sia che si cucini una dieta casalinga, sia che si scelga un alimento commerciale, secco o umido, a base di pesce o con carne e pesce insieme (per cani non allergici).

Quale pesce offrire al mio cane?

Il pesce bianco e il pesce azzurro, pesci di lago e pesci di mare. Tutti i tipi di pesce si possono offrire, evitate la Tilapia, poco diffusa in Italia, è un pesce di solo allevamento, che si alleva in Africa e prospera bene anche nei luoghi pieni di deiezioni.

Cosa dire di tonno, pesce spada e salmone? A parte il costo elevato perché pregiati, vi consiglio di non esagerare. I pesci molto grandi e con una vita lunga possono più facilmente accumulare i metalli pesanti, come il mercurio, nel loro organismo. Per questa ragione è molto meglio scegliere gli altri tipi, se però cucinate per voi una di queste specie, potete acquistarne un poco di più e cucinarlo senza alcun condimento per il vostro cane. L’ideale è grigliarli così che siano una vera leccornia, oppure utilizzare una padella antiaderente con un filo di acqua. Eliminate la lisca e tutte le spine dal pesce dopo la cottura, potrebbero causare problemi, cuocete sempre completamente il pesce, fatelo raffreddare e spezzettatelo, sia che lo aggiungiate a un alimento commerciale, sia che faccia parte di un pasto casalingo. I cani per gola o ingordigia potrebbero ingoiarne bocconi troppo grossi e sentirsi male.

In genere non consiglio di dare il pesce crudo, ma se volete farlo ovviamente prima dovete congelarlo per 24 ore, ricordate che questa pratica diminuisce o inibisce la crescita dei batteri presenti, non li elimina.

salmone grigliato

I tanti benefici del pesce

Il pesce è una carne magra, ideale per cani che tendono ad arrotondarsi, specie se pesce bianco, e per i cani senior, nella cui dieta dobbiamo aumentare le proteine e diminuire i carboidrati e offrire alimenti facilmente digeribili. Il pesce azzurro ricco di omega-3 aiuta il cervello, combatte le infiammazioni, aiuta il pelo e la pelle a rimanere in salute, aiuta il sistema cardio-vascolare. Infine, può essere di aiuto nei cani con forti allergie, se bianco, in questo caso fatevi consigliare dal medico veterinario di vostra fiducia.

Una ricetta golosa e facile

Poiché dobbiamo celebrare la fine dell’estate vi suggerisco una ricetta, che anche chi offre un alimento commerciale può preparare nel fine settimana per viziare il proprio amico a quattro zampe. Vedrete la apprezzeranno moltissimo!

 

Nasello, salmone e riso con contorno di verdure

 Ingredienti

Per un cane di 6 kg, la quantità indicata è giornaliera, dovrà essere divisa in 2 pasti

Nasello filetti surgelati         75 grammi

Salmone (crudo)                  65 grammi

Riso                                     50 grammi

Fagiolini al vapore               35 grammi

Zucchine al vapore              35 grammi

Carote al vapore                  35 grammi

Olio di girasole                    5 grammi*

QDiet Completa                   3 grammi

O altro integratore                dose consigliata per il peso del cane

 

*un cucchiaio da minestra contiene 8 grammi di olio

Acqua quanto basta per una zuppa densa

 

Per un cane di13 kg, la quantità indicata è giornaliera, dovrà essere divisa in 2 pasti

Nasello filetti surgelati         140 grammi

Salmone (crudo)                  120 grammi

Riso                                     105 grammi

Fagiolini al vapore               35 grammi

Zucchine al vapore              35 grammi

Carote al vapore                  35 grammi

Olio di girasole                    8 grammi*

QDiet Completa                   8 grammi

O altro integratore                dose consigliata per il peso del cane

 

*un cucchiaio da minestra contiene 8 grammi di olio

Acqua quanto basta per una zuppa densa

 

Per un cane di 26 kg, la quantità indicata è giornaliera, dovrà essere divisa in 2 pasti

Nasello filetti surgelati         220 grammi

Salmone (crudo)                 190 grammi

Riso                                   185 grammi

Fagiolini al vapore               35 grammi

Zucchine al vapore              35 grammi

Carote al vapore                  35 grammi

Olio di girasole                    8 grammi*

QDiet Completa                   15 grammi

O altro integratore                dose consigliata per il peso del cane

 

*un cucchiaio da minestra contiene 8 grammi di olio

Acqua quanto basta per una zuppa densa

 

Per un cane di 32 kg, la quantità indicata è giornaliera, dovrà essere divisa in 2 pasti

Nasello filetti surgelati         255 grammi

Salmone (crudo)                  220 grammi

Riso                                     220 grammi

Fagiolini al vapore               35 grammi

Zucchine al vapore              35 grammi

Carote al vapore                  35 grammi

Olio di girasole                    10 grammi*

QDiet Completa                   17 grammi

O altro integratore                dose consigliata per il peso del cane

 

*un cucchiaio da minestra contiene 8 grammi di olio

Acqua quanto basta per una zuppa densa

 

                            

Indicazioni:

Cuocere il nasello al vapore, grigliare il salmone. Lasciarli raffreddare e sbriciolarli. Lessare il riso sino a che sia scotto, sciacquare. Cuocere al vapore le verdure taglaite a pezzi e poi frullarle. Mettere nella ciotola il riso e le verdure frullate e mescolare, aggiungere l’integratore e l’olio e mescolare ancora. Versarvi sopra il pesce sbriciolato e dare 2 colpi di cucchiaio per mescolarlo appena, aggiungere un poco di acqua tiepida, rendendolo appena umido o una zuppa densa, a seconda dei gusti e dell’età del vostro cane.

 

**I valori nutrizionali possono essere forniti su richiesta, le ricette sono state bilanciate con un programma di formulazione diete per cani. Consultate il vostro medico veterinario di fiducia se il vostro cane soffre di allergie o altre malattie.

Cosa mangiano i nostri cani? Dai prodotti in commercio all'alimentazione casalinga

Il libro di Fido A Tavola scritto da Elena Garella è disponibile su Amazon in formato cartaceo e e-book.

Con il cibo dite al vostro cane che lo amate. Crocchette, scatole di umido, cucina casalinga o Barf, tutte le alimentazioni hanno il loro perché e nel libro troverete i consigli utili a migliorare la vostra scelta oppure a cambiarla. Vi prenderò per mano e insieme sceglieremo la crocchetta ideale per il vostro cane oppure cucineremo un gustoso pasto casalingo con 4 semplici ingredienti.

Ordina la tua copia

Cosa mangiano i nostri cani? Dai prodotti in commercio all'alimentazione casalinga
Ritratto di Elena Garella

Elena Garella

Sono Elena Garella e da circa 20 anni mi occupo di alimentazione animale. Sono cresciuta in compagnia di cavalli e cani e l’alimentazione è stata da subito il mio principale interesse. Per questo dopo aver frequentato il liceo scientifico nella mia città natale, Roma, ho deciso di laurearmi in Scienze della produzione animale, a Pisa, e ho poi conseguito il dottorato di ricerca in Alimentazione animale a Bologna.