Parmigiano e miele, il dolce di Adam

Questo spuntino è stato pensato per festeggiare i compleanni di Adam, galgo goloso e molto amato. Gli ingredienti sono solo 3: parmigiano reggiano, miele e il vostro amore.

Il parmigiano reggiano è chiamato il re dei formaggi per il suo gusto inimitabile, le caratteristiche nutritive ed è adatto anche ai nostri amici a quattro zampe. Infatti, non contiene zuccheri, né lattosio, né galattosio, ed è ricco di calcio, ottimo per uno spuntino da offrire anche ai cani senior. Il miele è un super-alimento, ricco di vitamine, minerali e antiossidanti. Essendo dolce piace ai cani ed è un'ottima fonte di energia, per saperne di più potete leggere Il miele? Un portento per i nostri cani.

La ricetta

Per preparare questi bocconcini di parmigiano reggiano e miele e festeggiare il compleanno o qualsiasi altra ricorrenza con il vostro cane vi serviranno:

  • 100 grammi di parmigiano reggiano grattuggiato
  • 1 vasetto di miele, io ho usato il miele di castagno perchè dà un colore lievemente ambrato ai bocconcini

 

Esecuzione:

Ponete il parmigiano reggiano in una ciotola, aprite il vasetto di miele e dotatevi di un piccolo cucchiaino, come quello nella foto. Prendete una quantità di miele pari a 2/3 del cucchiaino e fatela cadere nel centro del parmigiano (potete aiutarvi con la punta dell'indice). Con le dite unite il parmigiano al miele, aumentando via via, sino ad ottenere un abbozzo del bocconcino. A questo punto mettete il piccolo impasto nel palmo della mano, e ruotandolo scaldatelo con il calore. Ecco pronto il bocconcino, se dovesse essere ancora troppo appiccicoso, spolverateci sopra del parmigiano reggiano grattuggiato e ruotate ancora. 

Cento grammi di parmigiano reggiano dovrebbero permettervi di preparare circa 16 bocconcini. Vi consiglio di offrirna 4 alla volta e non più di 8 in una giornata. Potrete conservare gli altri in frigorifero in un vaso ermetico, consumandoli entro 3 giorni.

bocconcini parmigiano reggiano e miele
Ritratto di Elena Garella

Elena Garella

Sono Elena Garella e da circa 20 anni mi occupo di alimentazione animale. Sono cresciuta in compagnia di cavalli e cani e l’alimentazione è stata da subito il mio principale interesse. Per questo dopo aver frequentato il liceo scientifico nella mia città natale, Roma, ho deciso di laurearmi in Scienze della produzione animale, a Pisa, e ho poi conseguito il dottorato di ricerca in Alimentazione animale a Bologna.