Parmigiano Reggiano al cane: scopri la ricetta dei bocconcini con miele

Tempo di lettura: 2 minuti

Potete dare il Parmigiano Reggiano al cane in tutta tranquillità e vi propongo la ricetta gourmet dei bocconcini e miele. Il parmigiano reggiano è chiamato il re dei formaggi per il suo gusto inimitabile, per le caratteristiche nutritive ed è adatto anche ai nostri amici a quattro zampe. Infatti, non contiene zuccheri, né lattosio, né galattosio, ed è ricco di calcio, ottimo per uno spuntino da offrire anche ai cani senior. La ricotta delattosata è un formaggio leggero, ideale per cucinare biscotti e merende per i cani.

I cani possono mangiare questo formaggio, utilizzato anche nella ricetta, come spiego nell’articolo Formaggi ai cani: quali si e quali no. Una guida per non sbagliare .

Il miele è un super-alimento, ricco di vitamine, minerali e antiossidanti, essendo dolce piace ai cani ed è un’ottima fonte di energia. Se vuoi approfondire puoi leggere questo articolo.

Parmigiano e miele era lo spuntino pensato per festeggiare i compleanni di Adam, galgo goloso e molto amato.

Adam, il galgo per cui è stata inventata questa ricetta

Ingredienti dei bocconcini parmigiano e miele

100 grammi di parmigiano reggiano grattugiato

1 vasetto di miele, io ho usato il miele di castagno, perché dà un colore lievemente ambrato ai bocconcini

Esecuzione della ricetta

Ponete il parmigiano reggiano, grattugiato, in una ciotola e aprite il vasetto di miele. Prendete, con un cucchiaino da tea, una quantità di miele pari a 2/3 del cucchiaino e fatela cadere nel centro del parmigiano (potete aiutarvi con la punta dell’indice).

Con le dite unite il parmigiano al miele, aumentando via via, sino ad ottenere un abbozzo del bocconcino. A questo punto mettete il piccolo impasto nel palmo della mano, e ruotandolo scaldatelo con il calore.

Ecco pronto il bocconcino, se dovesse essere ancora troppo appiccicoso, spolverateci sopra del parmigiano reggiano grattugiato e ruotate ancora.  Cento grammi di parmigiano reggiano dovrebbero permettervi di preparare circa 16 bocconcini.

Vi consiglio di offrirne 4 alla volta e non più di 8 in una giornata. Potrete conservare gli altri in frigorifero in un vaso ermetico, consumandoli entro 3 giorni.

8 commenti su “Parmigiano Reggiano al cane: scopri la ricetta dei bocconcini con miele”

  1. io ho iniziato a dare pezzetti di parmigiano al mio Rottweiler perchè operato alla zampa aveva bisogno di calcio :a lui piace da matti ma io vivo ora circondata dall’aria mefitica delle sue puzzette!!! come posso rimediare?

    1. Simonetta, il parmigiano è un ottimo premio, ma va dato con moderazione. Se il suo rotwailer fa le puzzette è meglio diminuire la quantità di parmigiano che gli offre. Immagino che ora sia guarito.

  2. Adoro il sito, ma il parmigiano va dato CON MOLTA MODERAZIONE!
    Purtroppo l’ apporto di sali è importante e per i reni del nostro cane non è il massimo.
    OK per il miele, MENO per il formaggio.
    Saluti da Zena.

    1. Ciao Zena, grazie del tuo commento. Come hai letto si tratta di una piccola merenda e ti assicuro che ho tenuto conto dell’apporto di sale che si può raggiungere con 4 o 6 o 8 bocconcini.
      Tutte le ricette sono ideate per cani adulti in salute, se vi e’ una patologia renale i consigli alimentari sono altri. Saluti Elena

  3. Buongiorno io ho un levriero Whippet molto difficile nel mangiare, proverò i bocconcini anche se lui ama il formaggio ma non troppo il miele.
    Toni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ciao, sono Elena Garella.

Ti racconto un po di me

Social Media

ULTIMI ARTICOLI

Calendula per i cani tutti i rimedi | Fido a tavola | fidoatavola.it
BENESSERE NATURALE
Cecilia Quinterio

La calendula per i cani è un buon rimedio per infiammazioni e ferite

La calendula è un buon rimedio per i cani, quando si feriscano, soffrano di infiammazioni al sistema digerente e immunitario, soffrano di fastidio e prurito alle orecchie.
La Calendula officinalis si presenta con fiori gialli e arancioni, è coltivabile facilmente sia in vaso, sia nel giardino e può essere utilizzata sia nel cibo, sia in preparati erboristici. Puoi aggiungerla al tuo kit di pronto soccorso erboristico. Se non hai idea di cosa parlo, in questo articolo ti aiuto a preparare il tuo pronto soccorso erboristico.

Read More »

IL LIBRO DI FIDO A TAVOLA

Acquista la tua copia

SEGUIMI SU FACEBOOK

Torna in alto